15 Posti per DIPLOMATI e laureati Consiglio Superiore della Magistratura Bando 2023

CONSIGLIO SUPERIORE DELLA MAGISTRATURA ha indetto concorsi pubblici, per titoli ed esami, per la copertura totale di 15 posti per diplomati e laureati   (GU n.43 del 09-06-2023).

Si bandisce un concorso per sei posti di addetto ai servizi generali, area I, livello economico iniziale, nel ruolo organico del Consiglio superiore della magistratura. Di questi posti, uno sarà destinato a mansioni generaliste (profilo A) e cinque a mansioni di autista (profilo B).

Possono partecipare al concorso coloro che soddisfano i seguenti requisiti:

a) Aver conseguito il diploma di scuola secondaria di secondo grado o un diploma riconosciuto equivalente in base alla normativa specifica, oppure un titolo di studio conseguito all’estero, riconosciuto equivalente al diploma sopra menzionato secondo la legislazione italiana vigente.

Per restare aggiornati seguiteci sul nostro canale telegram. E anche su WhatsApp, iscriviti da qui.
Studia online e Supera il Concorso pubblico che devi affrontare , SCOPRI DI PIÙ.

b) Essere o essere stati dipendenti, per almeno due anni nei precedenti otto anni dalla pubblicazione del presente bando, in posizioni corrispondenti a quella per la quale è indetta la procedura selettiva (area I) presso amministrazioni centrali dello Stato civili o militari, organi di rilievo costituzionale o autorità amministrative indipendenti.

Inoltre, si bandisce un concorso per nove posti di funzionario amministrativo, profilo giuridico, Area III, livello 1, nel ruolo organico del Consiglio superiore della magistratura. Di questi posti, tre sono riservati al personale attualmente in servizio presso il Consiglio superiore della magistratura con la qualifica di assistente amministrativo – Area II.

Possono partecipare al concorso coloro che hanno conseguito uno dei seguenti titoli di studio: laurea specialistica in giurisprudenza, scienze politiche, economia e commercio, oppure un titolo di studio conseguito all’estero, riconosciuto equivalente alle lauree sopra menzionate secondo la legislazione italiana vigente.

L’ente responsabile del concorso è il Consiglio superiore della magistratura (CSM). La scadenza per la presentazione delle domande è il 9 luglio 2023. Per ulteriori informazioni, è possibile scaricare il bando ufficiale relativo ai seguenti concorsi:

Bando sei posti di addetto ai servizi generali
Bando nove posti di funzionario amministrativo.

Lascia una risposta