È stato pubblicato il Bando Personale ATA Collaboratore a tempo indeterminato, ecco la domanda

È stato pubblicato il Bando Personale ATA Collaboratore con contratto di lavoro a tempo indeterminato, ecco la domanda di partecipazione.
Procedura selettiva pubblica, per esami e titoli, per la costituzione di una graduatoria di merito unica per il Conservatorio di Udine e per il Conservatorio di Trieste, per assunzione a tempo indeterminato di n. 1 collaboratore destinato al Conservatorio di Udine
Anno Accademico: 2023/2024
Tipologia Personale: ATA
Ruolo: Collaboratore
Nr Posti: 1
Data Scadenza Domanda: 08/09/2023 12:00

Requisiti per l’ammissione alla procedura selettiva
1. Per la partecipazione alla procedura selettiva sono richiesti, pena l’esclusione, i seguenti requisiti:
a) cittadinanza italiana o possesso dei requisiti previsti dall’art.38 commi 1, 2 e 3bis del d.lgs. n.
165/2001;
b) maggiore età;
c) godimento dei diritti civili e politici;
d) idoneità fisica allo specifico impiego. L’amministrazione ha facoltà di sottoporre a visita medica
di controllo i vincitori di concorso, in base alla normativa vigente;
e) possesso del seguente titolo di studio:
laurea (triennale) in economia, giurisprudenza, scienze politiche, per le seguenti classi di laurea
di cui al D.M. 270/2004:
L-14 SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI
L-16 SCIENZE DELL’AMMINISTRAZIONE E DELL’ORGANIZZAZIONE
L-18 SCIENZE DELL’ECONOMIA E DELLA GESTIONE AZIENDALE
L-33 SCIENZE ECONOMICHE
L-36 SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI
o LMG1 Lauree Magistrali in GIURISPRUDENZA
o titoli equipollenti e parificati o relativi diplomi di laurea universitari del vecchio ordinamento
f) Per i candidati che hanno conseguito il titolo di studio all’estero: un titolo equipollente al titolo
italiano previsto, documentato da idonea certificazione rilasciata dalle competenti autorità ai sensi
dell’art. 38, comma 3, del d.lgs. 165/2001. Il candidato è ammesso alla selezione con riserva
qualora il provvedimento non sia ancora stato emesso ma sia stata avviata la relativa procedura;
I candidati di cittadinanza diversa da quella italiana devono, inoltre, possedere i seguenti requisiti:
g) godere dei diritti civili e politici (anche) nei paesi di cittadinanza (ad eccezione dei titolari di status
di rifugiato o di protezione sussidiaria);
h) avere adeguata conoscenza della lingua italiana. Il requisito della conoscenza della lingua italiana verrà accertato dalla commissione esaminatrice nell’ambito della prova scritta.

Per ulteriori informazioni visita il sito web ufficiale.

Lascia una risposta