È uscito il Bando della Camera di Commercio per impiegati Diplomati a tempo indeterminato, ecco la domanda

È uscito il Bando della Camera di Commercio per impiegati Diplomati a tempo indeterminato, ecco la domanda.

La Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Salerno (Campania) ha annunciato un concorso per istruttori di trasformazione digitale, aperto a diplomati, per cui si cercano 6 candidati per contratti a tempo indeterminato e pieno. Le candidature saranno accettate dal 15 aprile 2024 al giorno 14 maggio 2024. Verranno esaminati i requisiti, il processo di selezione, le modalità di presentazione della domanda, insieme al bando e altre informazioni pertinenti.

Tra i requisiti:

Sono ammessi/e a partecipare alle procedure i/le candidati/e che, alla data di scadenza del
termine stabilito per la presentazione delle domande di ammissione, risultino in possesso dei
seguenti requisiti:
a) cittadinanza italiana ovvero cittadinanza di altro Stato membro dell’Unione Europea.
Saranno ammessi altresì a partecipare, ai sensi dell’art.38 del D.Lgs. n.165/2001, anche:
– i cittadini degli Stati membri dell’Unione europea e i loro familiari non aventi la
cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di
soggiorno permanente;
– i cittadini di Paesi Terzi titolari del permesso di soggiorno U.E. per soggiornanti di lungo
periodo o che siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione
sussidiaria. Tali candidati/e dovranno inoltre dichiarare di essere in possesso, ove
compatibile, del godimento dei diritti civili e politici anche negli Stati di appartenenza o
provenienza e di avere adeguata conoscenza della lingua italiana, che sarà accertata
durante la selezione (art.3 del D.P.C.M. 7 febbraio 1994, n.174);
b) età non inferiore ai 18 anni e non superiore all’età costituente limite per il collocamento a
riposo;
c) diploma di scuola secondaria di secondo grado rilasciato dopo un corso di studi di durata
quadriennale o quinquennale (ciclo concluso con esame di stato); il titolo di studio richiesto
deve essere rilasciato da un’istituzione scolastica riconosciuta dall’ordinamento italiano. I
candidati in possesso di titolo di studio estero ai fini dell’ammissione al concorso dovranno
ottenere da parte della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Funzione
Pubblica, sentito il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, il riconoscimento
dell’equivalenza del proprio titolo di studio al titolo richiesto dal presente bando, ai sensi
dell’art.38, comma 3, del D.Lgs, 30 marzo 2001, n.165 e s.m.i.

Per restare aggiornati seguiteci sul nostro canale telegram. E anche su WhatsApp, iscriviti da qui. Studia online e Supera il Concorso pubblico che devi affrontare , SCOPRI DI PIÙ.

Per maggiori informazioni visita il sito web ufficiale.

Ultima modifica il 29 Aprile 2024 da Redazione

Un commento

  1. Tobia 4 Aprile 2024

Lascia una risposta