È uscito il Bando per Addetti Segreteria Studenti in Università, serve il DIPLOMA

Nuovo bando di concorso per lavorare nell’università come addetto segreteria studenti. Di seguito vedremo i requisiti richiesti e tutti i dettagli utili.

La domanda scade il 20 aprile 2023.

POLITECNICO DI MILANO

Selezione pubblica, per esami, per la copertura di un posto di categoria C, a tempo indeterminato e pieno, area amministrativa, per il servizio segreterie studenti – area didattica. (GU n.22 del 21-03-2023)

Per restare aggiornati seguiteci sul nostro canale telegram. E anche su WhatsApp, iscriviti da qui.
Studia online e Supera il Concorso pubblico che devi affrontare , SCOPRI DI PIÙ.

Requisiti richiesti:

  • possesso della cittadinanza italiana;
  • aver compiuto la maggiore età;
  • non aver compiuto i 38 anni di età alla data di presentazione della domanda;
  • godimento dei diritti politici;
  • assenza di condanne penali definitive per i reati contro la pubblica amministrazione e e di procedimenti penali in corso che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto d’impiego con la Pubblica Amministrazione;
  • non essere stati destituiti o licenziati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione, o decadenza o dispensa dall’impiego per incapacità o persistente insufficiente rendimento;
  • non aver subito condanna a pena detentiva per delitto non colposo e non essere stati
    sottoposti a misura di prevenzione;
  • possesso dei requisiti per il conferimento della qualifica di Agente di Pubblica Sicurezza;
  • non essere stati espulsi dalle Forze armate, dai Corpi militarmente organizzati;
  • posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva (solo per i concorrenti di sesso maschile nati entro il 31.12.1985);
  • non aver esercitato il diritto di obiezione di coscienza, prestando un servizio civile in sostituzione di quello militare. Resta salvo quanto previsto per coloro che hanno rinunciato allo status di obiettore di coscienza;
  • essere iscritti nelle liste elettorali del proprio Comune di residenza;
  • non trovarsi nelle condizioni di disabile, di cui all’art. 1 della legge n. 68/99 s.m.i (e art. 3,
    comma 4, Legge n. 68/99);
  • conoscenza della lingua straniera inglese e dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse.

Titoli di studio:

  • diploma indicato nel bando di concorso;

Per maggiori informazioni sui concorsi pubblici è possibile visitare il sito ufficiale: link.

Lascia una risposta