L’agenzia Forestale Regionale assume 635 candidati con Terza Media, ecco tutti i dettagli

L’ente forestale Forestas prevede di effettuare diverse centinaia di nuove assunzioni in Sardegna tra l’anno 2024 e il 2025. Nel corso di questo periodo, sono previste 635 nuove assunzioni per operai.

Il prerequisito fondamentale per partecipare alle selezioni è il possesso della licenza media. Di seguito, troverai le informazioni chiave relative a queste nuove opportunità di lavoro presso Forestas e le istruzioni per candidarti.

Forestas Sardegna – Nuove Assunzioni 2023-2025
Grazie all’accordo recentemente stipulato con i sindacati, l’agenzia Forestas, nota come l’agenzia forestale regionale per lo sviluppo del territorio e dell’ambiente della Sardegna, avvierà un processo di selezione per nuove assunzioni nella regione.

L’accordo fornisce il quadro per attuare quanto previsto nel Piano Straordinario Triennale delle Necessità di Personale dell’ente per il periodo 2023-2025, che prevede l’assunzione di 635 nuovi dipendenti.

Per restare aggiornati seguiteci sul nostro canale telegram. E anche su WhatsApp, iscriviti da qui.

Queste opportunità di lavoro presso Forestas in Sardegna contribuiranno in parte a compensare le uscite dovute a pensionamenti avvenuti negli ultimi anni, che ammontano a un totale di 1944 unità.

IL PROGRAMMA DI ASSUNZIONI
Il Piano Straordinario di nuove assunzioni presso l’agenzia prevede l’inserimento di 450 persone nel 2023, 120 nel 2024 e un ulteriore incremento di 65 nel 2025.

Grazie alla recente intesa stipulata con le organizzazioni sindacali, l’agenzia Forestas, che rappresenta la più grande azienda pubblica in Sardegna, potrà finalmente riavviare il processo di assunzione dopo un periodo di 16 anni.

L’ente ha un crescente bisogno di nuova forza lavoro, in particolare di giovani e qualificati operatori e operai forestali, destinati a svolgere compiti vari tra cui attività di forestazione, sentieristica, vivaistica, e persino ruoli legati alla protezione civile e antincendio. Questo consentirà di garantire un adeguato ricambio generazionale, considerando che l’età media del personale attualmente impiegato presso l’ente si avvicina ai 60 anni.

Per restare aggiornati continuate a seguirci e visitate il sito web ufficiale.

Ultima modifica il 5 Marzo 2024 da Redazione

Commenti

  1. Fernando Greco 14 Novembre 2023
  2. Lucia 28 Novembre 2023
  3. Valter Traverso 16 Dicembre 2023
  4. Antonio 18 Gennaio 2024
  5. Gabriele 16 Aprile 2024
  6. Gabriele 16 Aprile 2024

Lascia una risposta