Posti Regionali: uscito il Bando 2020 per Diventare Guardia Parco a tempo indeterminato

Posti Regionali: uscito il Bando 2020 per Diventare Guardia Parco a tempo indeterminato. L’Ente Gestione Aree Protette dell’Ossola – Regione Piemonte ha indetto un bando di concorso pubblico finalizzato all’assunzione di quattro Guardiaparco – Agente di vigilanza con contratto di lavoro a tempo pieno e indeterminato (cat. C, posizione economica c1). Ecco tutte le informazioni per poter partecipare al concorso entro il 2 febbraio 2020.



Requisiti richiesti:

  • diploma di scuola secondaria di secondo grado;
  • patente di guida categoria B;
  • conoscenza ed utilizzo delle più diffuse apparecchiature informatiche;
  • conoscenza della lingua inglese;
  • cittadinanza italiana o di uno stato membro dell’unione europea;
  • godimento dei diritti politici e civili;
  • non essere stato destituito o dispensato o licenziato dal servizio presso la Pubblica Amministrazione;
  • essere maggiorenni;
  • non aver riportato condanne penali;
  • idoneità psico-fisica alla mansione da svolgere;
  • aver assolto gli obblighi militari.

Materie d’esame:



Argomenti concernenti la flora, la fauna, con particolare riferimento al riconoscimento di specie delle aree protette gestite dall’Ente e alle relative tecniche di monitoraggio e gestione, nonché caratteristiche ambientali, naturali, storiche e paesaggistiche delle stesse;
Legislazione in materia di aree protette e tutela ambientale, Rete Natura 2000, caccia, assetto del territorio, con particolare riferimento alla legge Quadro sulle Aree Protette 394/91 e s.m. e i. e L.R. 29 giugno 2009 n.19
Legislazione attinente l’attività di Operatore dell’Area di Vigilanza (illeciti amministrativi e penali, sanzioni)
Elementi di diritto amministrativo e penale;
Legislazione in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro;
Conoscenza della normativa vigente in materia di anticorruzione, trasparenza e tutela della Privacy;
Codice di comportamento dei pubblici dipendenti;
Lingua inglese;
Conoscenza di base delle applicazioni informatiche più diffuse (Word, Excel, gestione di posta elettronica e web).

Per maggiori informazioni:   link.



Lascia una risposta