Selezione pubblica per OPERAI AGRICOLI con TERZA MEDIA a tempo indeterminato, ecco la domanda

SELEZIONE PUBBLICA PER OPERAI AGRICOLI CON LICENZA MEDIA – ANNO 2023

Avviso di selezione pubblica per l’assunzione a tempo pieno e indeterminato di n. 3 unità di operaio agricolo presso Centri ed Aziende dell’Agenzia veneta per l’innovazione nel settore primario – Veneto Agricoltura, in conformità al Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro per operai agricoli e florovivaisti e alla contrattazione collettiva provinciale di riferimento.

L’Agenzia veneta per l’innovazione nel settore primario – Veneto Agricoltura, in ottemperanza alla Disposizione del Direttore n. 123 del 10.05.2023, indirà una procedura selettiva pubblica basata su titoli e prove per l’assunzione a tempo pieno ed indeterminato di n. 3 unità di operaio agricolo presso Centri ed Aziende dell’Agenzia.

Requisiti generali
1. possesso del diploma di scuola secondaria di primo grado;
2. cittadinanza italiana o di uno degli stati membri dell’Unione Europea, in linea con le previsioni dell’art. 38 del d.lgs. n. 65/2001 e del d.p.c.m. n. 174/94; sono equiparati ai cittadini italiani, gli italiani non appartenenti alla Repubblica e i cittadini della Repubblica di San Marino e della Città del Vaticano. Possono partecipare anche i familiari dei cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea non aventi la cittadinanza di uno Stato membro dell’Unione Europea che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente e i cittadini di Paesi terzi che siano titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria.
I cittadini stranieri devono possedere, ai fini dell’accesso, i seguenti ulteriori requisiti:
– titolo di studio equipollente a quello richiesto per i cittadini italiani;
– godere dei diritti civili e politici negli stati di appartenenza;
– essere in possesso, fatta eccezione della titolarità della cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini della Repubblica Italiana;
– avere adeguata conoscenza della lingua italiana;
3. età non inferiore a 18 anni;
4. godimento dei diritti civili e politici, ovvero non essere incorso in alcuna delle cause che ne impediscano il possesso;
5. non aver riportato condanne penali e non aver procedimenti penali in corso o altre misure che escludano dalla nomina o dalla costituzione del rapporto di lavoro presso la Pubblica Amministrazione;
6. non essere incorsi:
a. nel licenziamento per motivi disciplinari;
b. nella destituzione, nella dispensa dall’impiego presso la Pubblica Amministrazione per insufficiente rendimento;
c. nella decadenza dall’impiego presso la Pubblica Amministrazione a seguito dell’accertamento che l’impiego medesimo è stato conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità insanabile. Nei casi di destituzione, licenziamento o dispensa devono essere espressamente indicate le cause e le circostanze del provvedimento;
7. idoneità fisica allo svolgimento dell’impiego; l’accertamento dell’idoneità fisica all’impiego dei candidati idonei alla selezione sarà effettuato dall’Agenzia con osservanza delle norme in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro di cui al d.lgs. n. 81/2008;
8. essere in possesso della patente di guida di categoria B, in corso di validità;
9. essere in posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva (solo per i candidati soggetti a tale obbligo).

Per restare aggiornati seguiteci sul nostro canale telegram. E anche su WhatsApp, iscriviti da qui. Studia online e Supera il Concorso pubblico che devi affrontare , SCOPRI DI PIÙ.

Requisiti specifici
In relazione al profilo professionale in selezione, ai fini della partecipazione è inoltre
richiesto cumulativamente il possesso dei requisiti di seguito elencati:
1. certificato di abilitazione all’acquisto e all’utilizzo di prodotti fitosanitari per utilizzo professionale rilasciato ai sensi del D.lgs 14 agosto 2012, n. 150 art. 9 e s.m.i. in corso di validità;
2. abilitazione alla conduzione di trattori agricoli o forestali a ruote e/o a cingoli in corso di validità, come previsto dal D.lgs n. 81/08 e dell’accordo Stato/Regioni del 22/02/2012;
3. comprovata esperienza lavorativa maturata come dipendente o in virtù di altre tipologie contrattuali in area agroforestale o ambiti omogenei, presso Enti e/o Aziende pubbliche o private, come di seguito specificato:
a) con rapporto di lavoro a tempo indeterminato per un periodo di tempo complessivamente non inferiore a 2 (due) anni;
in via alternativa, senza cumulo tra periodi a tempo indeterminato e periodi a tempo determinato
b) con rapporto di lavoro a tempo determinato per almeno 3 (tre) annualità, ciascuna di durata non inferiore a 101 giornate lavorative;
c) con esperienza lavorativa non ricompresa tra quelle indicate ai punti a) e b) in area agroforestale o ambiti omogenei per almeno 3 (tre) anni.

In alternativa ai periodi di servizio di cui ai precedenti punti a), b), c) è richiesto il possesso di uno dei seguenti titoli di studio ad indirizzo agrario, agrotecnico, agroambientale o equivalente:
– diploma di istruzione secondaria di secondo grado quinquennale;
– attestato di diploma professionale (quadriennale);
– attestato di operatore professionale (triennale)

SCADENZA: 8 GIUGNO 2023

BANDO DI CONCORSO COMPLETO

Ultima modifica il 26 Maggio 2023 da Redazione

Lascia una risposta