Bando Agenzia delle Dogane: 460 posti per Diplomati in tutta Italia, ecco la Domanda

agenzia doganeBando Agenzia delle Dogane: 460 posti per Diplomati in tutta Italia, ecco la Domanda di partecipazione e tutti i requisiti richiesti per poter partecipare alla selezione. Le assunzioni saranno effettuate con contratto di lavoro a tempo indeterminato.

La domanda scade il 5 Novembre 2020.

BANDO DI CONCORSO AGENZIA DELLE DOGANE: 460 POSTI PER DIPLOMATI

I posti di lavoro:

Per restare aggiornati seguiteci sul nostro canale telegram.

AREA AMMINISTRATIVA (300 POSTI)
AREA TECNICO OPERATIVA (160 POSTI)

Finalmente è stato pubblicato il bando di concorso per lavorare nell’agenzia delle dogane, selezione per diplomati, il bando fa parte della selezione di cui avevamo parlato in un precedente articolo.

Nella domanda il candidato dovrà, sotto la propria responsabilità, comunicare/dichiarare:
a) nome e cognome (le donne coniugate indicano il cognome da nubili);
b) data e luogo di nascita;
c) codice fiscale;
d) residenza e, se diverso, domicilio. Si farà riferimento all’indicazione della residenza, o
se diverso, del domicilio, per l’eventuale ripartizione dei candidati su base territoriale
nel caso di decentramento delle prove d’esame;
e) recapito telefonico nonché il proprio indirizzo P.E.C. al quale si intendono ricevere
tutte le successive comunicazioni relative al concorso e dal quale il candidato
trasmetterà ogni comunicazione o documentazione – è richiesta l’indicazione di un secondo indirizzo email che sarà utilizzato per l’invio della ricevuta di iscrizione in caso
di malfunzionamento della casella di PEC fornita;
f) titolo di studio, data, luogo e istituto di conseguimento e, in caso di titolo di studio
conseguito all’estero, indicare gli estremi del provvedimento che ne dispone
l’equiparazione o riportare la dicitura “attivata procedura di riconoscimento”,
indicando gli estremi relativi all’avvenuta presentazione della istanza di riconoscimento
alla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della funzione pubblica;
g) in quale lingua intende sostenere la prova orale di cui all’allegato 1 al presente bando a
scelta tra francese, spagnolo, tedesco, arabo, cinese e russo (esclusivamente per il
codice di concorso ADM/TRI);
h) di essere cittadino dell’Unione europea ovvero di essere titolare di uno degli altri status
previsti dall’articolo 38 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165;
i) di godere dei diritti civili e politici;
j) di possedere l’idoneità fisica all’impiego;…

Per maggiori informazioni visita il sito ufficiale: link.

Lascia una risposta