Concorso Provincia Forlì Cesena: assunzioni 35 impiegati

impiegati amministrativiConcorso Provincia Forlì Cesena: assunzioni 35 impiegati. Il suddetto ente ha indetto un concorso pubblico finalizzato all’assunzione di 35 Istruttori Amministrativo Contabili – Cat. C, posizione economica C1.



La domanda potrà essere inviata fino al giorno 3 Ottobre 2019.

CONCORSO PROVINCIA FORLI’ CESENA

I posti di lavoro:



Le risorse saranno così suddivise:
– 3 posti a tempo pieno presso la Provincia di Forlì Cesena;
– 4 posti a tempo pieno presso il Comune di Cesena;
– 1 posto a tempo pieno presso l’Unione dei Comuni Valle Savio;
– 19 posti a tempo pieno presso il Comune di Forlì;
– 1 posto a tempo pieno presso  il Comune di Bertinoro;
– 2 posti a tempo pieno presso il Comune di Forlimpopoli;
– 2 posti a tempo pieno presso il Comune di Mercato Saraceno;
– 1 posto a tempo part time (24 ore settimanali) presso il Comune di Meldola;
– 1 posto a tempo pieno presso il Comune di Santa Sofia.

Requisiti richiesti:



– cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’UE o come indicato dal bando;
– avere un’età non inferiore agli anni 18 e non superiore al limite massimo previsto per il collocamento a riposo;
– idoneità fisica all’impiego e alle mansioni indicate nel bando di concorso;
– per i candidati in condizione di disabilità ai sensi dell’art. 1 della Legge n. 68/99, l’Amministrazione che assume si riserva di sottoporre i candidati ad opportuna visita medica preventiva di idoneità per verificare che il possesso dell’handicap non sia di impedimento all’effettivo svolgimento delle mansioni;
– posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva per i cittadini soggetti a tale obbligo;
– godimento dei diritti civili e politici, anche negli Stati di appartenenza o provenienza, secondo le vigenti disposizioni di legge;
– essere iscritti nelle liste elettorali del Comune di residenza, secondo le vigenti disposizioni di legge;
– non aver riportato condanne penali detentive definitive per delitti non colposi, fatti salvi gli effetti della riabilitazione;
– non essere sottoposti a misure di prevenzione o di sicurezza;
– non essere stati interdetti o sottoposti a misure che escludono, secondo le leggi vigenti, dalla nomina agli impieghi presso Enti Locali;
– non essere stati destituiti, dispensati o licenziati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento oppure non essere stati dichiarati decaduti da un impiego pubblico a seguito dell’accertamento che l’impiego fu conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
– diploma di maturità quinquennale;
– patente di guida di cat. “B” (minimo) .

Per maggiori info: web.provincia.fc.it .

Lascia una risposta