È uscito il Bando Comunale per DIPLOMATI da inserire negli uffici amministrativi, stipendio EUR 1.600

È uscito il Bando Comunale per DIPLOMATI da inserire negli uffici amministrativi e tecnici, stipendio EUR 1.600. Le assunzioni saranno effettuate con contratto di lavoro a tempo indeterminato.

La domanda scade il 7 Ottobre 2022.

Requisiti richiesti:

Per restare aggiornati seguiteci sul nostro canale telegram.
  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o come indicato nel bando;
  • idoneità fisica all’impiego e allo svolgimento delle mansioni indicate nel bando;
  • essere maggiorenni e non  avere un’età superiore a quella prevista dalle normative vigenti per il collocamento a riposo nel limite di età ordinamentale se in possesso dei requisiti minimi per il diritto alla pensione o, se di età inferiore, sia stato collocato a riposo sia con pensione di vecchiaia che di anzianità;
  • idoneità alle mansioni corrispondenti al profilo professionale o alla posizione di lavoro da ricoprire;
  • iscrizione nelle liste elettorali e pieno godimento dei diritti civili e politici;
  • posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva, per i cittadini italiani soggetti a tale obbligo;
  • assenza di condanne penali o procedimenti penali in corso in Italia o all’estero o provvedimenti definitivi del Tribunale che impediscano la costituzione del rapporto di impiego con la pubblica amministrazione o per reati che comportano la destituzione da pubblici uffici;
  • non essere stati rinviati a giudizio o condannati con sentenza non ancora passata in giudicato, per reati che, se accertati con sentenza di condanna irrevocabile, comportino la sanzione disciplinare del licenziamento;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento o condanna penale;
  • non essere stati dichiarati decaduti da un impiego pubblico;
  • non aver subito un licenziamento disciplinare o un licenziamento per giusta causa dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
  • non essere stati licenziati da una pubblica amministrazione per non superamento del periodo di prova per il medesimo profilo messo a selezione né a seguito dell’accertamento che l’impiego venne conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile e comunque con mezzi fraudolenti;
  • non trovarsi in alcuna condizione di incompatibilità o inconferibilità previste dal Dlgs n. 39/2013 e s.m.i. al momento dell’assunzione in servizio;
  • non essere in alcuna delle condizioni previste dalle leggi vigenti come cause ostative per la costituzione del rapporto di lavoro di pubblico impiego;
  • conoscenza dei principali programmi informatici per l’automazione d’ufficio;
  • Titolo di studio indicato nel bando di concorso;
  • conoscenza della lingua inglese.

Per maggiori informazioni visita il sito web ufficiale.

Un commento

  1. Giuseppe 15 Settembre 2022

Lascia una risposta