Concorsi Comune di Pisa: 22 posti di lavoro

gazzetta ufficiale concorsiConcorsi Comune di Pisa: 22 posti di lavoro, il suddetto ente, situato in Toscana, ha indetto concorsi finalizzati all’assunzione a tempo pieno di 22 Istruttori Amministrativi Contabili – Cat. C posizione economica C1.



La domanda potrà essere inviata fino al giorno 7 Giugno 2020.

CONCORSI COMUNE DI PISA

Requisiti richiesti:



– cittadinanza italiana o di altro Stato appartenente all’UE o come indicato dal bando;
– essere maggiorenni;
– idoneità psico-fisica all’impiego oggetto del bando;
– eventuale possesso di handicap uguale o superiore all’80% ai fini dell’esenzione dalla partecipazione alla prova preselettiva;
– eventuale diritto alla riserva dei posti pari a 30% in quanto volontario delle forze armate;
– eventuale diritto alla riserva di n. 1 posto per i soggetti di cui all’art. 1 e art. 3. della L.68/99;
– non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
– avere adeguata conoscenza della lingua italiana, per i cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea nonché per gli altri soggetti aventi diritto a partecipare alla procedura;
– non essere stati destituiti, dispensati oppure licenziati per motivi disciplinari o a seguito di condanna penale da un impiego pubblico (in caso contrario indicare la tipologia del provvedimento e la motivazione nell’apposito punto della domanda di partecipazione);
– non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale a seguito dell’accertamento che l’impiego stesso è stato conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile (in caso contrario indicare la tipologia del provvedimento e la motivazione nell’apposito punto della domanda di partecipazione);
– non aver riportato condanne penali (in caso contrario indicare la data della sentenza, l’autorità che l’ha emessa ed il reato commesso nell’apposito punto della domanda di partecipazione);
– non avere procedimenti penali pendenti (in caso contrario indicare gli estremi del provvedimento, il reato per il quale si procede nell’apposito punto della domanda di partecipazione);
– posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva, per i cittadini italiani soggetti a tale obbligo;
– conoscenza della lingua inglese;
– conoscenza dell’uso delle applicazioni informatiche più diffuse (word, excel, posta elettronica,);
– diploma di maturità di durata quinquennale.

Per maggiori informazioni: www.comune.pisa.it .



Lascia una risposta