Concorso Agenti Polizia Locale a tempo indeterminato, ecco la domanda

Polizia LocaleNuovo concorso per agenti di Polizia Locale con assunzioni a tempo indeterminato.

Il Comune di Portogruaro, localizzato nella provincia di Venezia (Veneto), ha lanciato un concorso dedicato ai diplomati interessati a diventare agenti di polizia locale.

Questo processo selettivo prevede l’assunzione di 2 candidati a tempo pieno e indeterminato.

Le candidature possono essere presentate entro il 5 aprile 2024.

Per restare aggiornati seguiteci sul nostro canale telegram. E anche su WhatsApp, iscriviti da qui.

Nei paragrafi seguenti verranno esaminati i requisiti necessari, le modalità di selezione, come candidarsi e dove trovare il bando ufficiale.

REQUISITI RICHIESTI

a) Cittadinanza italiana ad eccezione dei soggetti appartenenti all’Unione Europea, fatte salve le eccezioni di cui al D.P.C.M. 7 febbraio 1994 (in G.U. n. 61/94). Sono equiparati ai cittadini italiani i cittadini degli altri Stati membri dell’Unione Europea…
b) Età non inferiore ai 18 anni;
c) Idoneità psico-fisica all’impiego: l’Amministrazione sottoporrà a verifica in ordine alla idoneità alle mansioni di agente di polizia locale coloro che verranno assunti;
d) Essere in regola nei riguardi degli obblighi di leva per i candidati di sesso maschile nati entro il 31/12/1985;
e) Diploma di scuola secondaria di secondo grado (maturità’) rilasciato da istituti riconosciuti dall’ordinamento scolastico italiano;
f) Possesso di patente di guida di categoria A e B senza limitazioni. E’ sufficiente il solo possesso della patente di categoria B qualora sia stata conseguita entro la data del 25 aprile 1988;
g) Possesso dei requisiti psico-fisici necessari per il porto dell’arma riconducibili a quelli richiesti per il porto d’armi per difesa personale (D.M. 28/04/98);
h) Per coloro che sono stati ammessi al servizio civile come obiettori: essere collocati in congedo da almeno cinque anni e aver rinunciato definitivamente allo status di obiettore di coscienza, avendo presentato apposita dichiarazione presso l’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile, così come previsto dall’art. 1, comma 1 della Legge 2 agosto 2007, n. 130;
i) Possesso dei requisiti necessari per poter rivestire la qualifica di Agente di Pubblica Sicurezza ai sensi dell’art. 5 della legge quadro sull’ordinamento della Polizia Locale n. 65 del 7 marzo 1986, ovvero:
– godimento dei diritti civili e politici;
– non aver subito condanna a pena detentiva per delitto non colposo o non essere stato sottoposto a misura di prevenzione;
– non essere stato espulso dalle Forze Armate o dai corpi militarmente organizzati o destituiti dai pubblici uffici.
j) Iscrizione nelle liste elettorali;
k) Non avere subito condanne penali, né avere procedimenti penali in corso, che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di pubblico impiego;
l) Non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione ovvero licenziati per persistente insufficiente rendimento o per aver conseguito l’impiego attraverso dichiarazioni mendaci o produzione di documenti falsi o viziati da invalidità insanabile, ovvero dichiarati decaduti da un impiego statale ai sensi dell’art. 127 del D.P.R. n. 3 del 10.1.1957;
m) Non trovarsi nella condizione di disabile di cui alla legge 68/99 (art. 3, comma 4);
n) Disponibilità al porto e all’eventuale uso dell’arma, nonché alla conduzione dei veicoli in dotazione al Corpo di Polizia Locale.

MAGGIORI INFORMAZIONI

Per maggiori informazioni sul nuovo concorso per istruttori di Polizia Locale è possibile visitare il sito ufficiale dell’ente nella sezione “concorsi pubblici”: clicca qui .

Lascia una risposta