Concorso pubblico per Assistenti Sociali a tempo indeterminato

Selezione pubblica, per titoli ed esami, finalizzata alla copertura di sette posti di Assistente Sociale, categoria D1, a tempo pieno ed indeterminato, di cui due posti riservati ai volontari delle Forze Armate, ai sensi del D.Lgs 66/2010-art. 1014, comma 1, lettera b) e comma 3, nonché art. 678, comma 9.



REQUISITI RICHIESTI

  1. Cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’ Unione Europea o cittadinanza di Paesi terzi, secondo i contenuti dell’art. 38 del D.Lgs 165/2001, modificato dall’art. 7 della legge 97/2013 (per i cittadini non italiani è richiesto il possesso dei requisiti previsti dall’art. 3 del DPCM 7 febbraio 1994 n. 174 ovvero: a) godere dei diritti civili e politici negli Stati di appartenenza o provenienza; b) essere in possesso, fatta eccezione della titolarità della cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini della Repubblica; c) avere adeguata conoscenza della lingua italiana);
  2. età non inferiore agli anni 18;
  3. non essere escluso dall’elettorato politico attivo;
  4. non essere stato destituito o dispensato ovvero licenziato dall’ impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero essere stato dichiarato decaduto da un impiego pubblico a seguito dell’accertamento che lo stesso fu conseguito mediante la produzione di documenti falsi o con mezzi fraudolenti;
  5. idoneità fisica all’impiego ed alle mansioni proprie del profilo prefessionale riferito al posto da ricoprire;
  6. posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva e del servizio  militare (per i cittadini soggetti all’obbligo di leva);
  7. non aver riportato condanne che comportino, quale misura accessoria, l’interdizione dai pubblici uffici, ovvero condanne per i delitti di cui all’art. 15 della legge 55/90 come successivamente modificata; quest’ultima disposizione non trova applicazione nel caso in cui sia intervenuta la riabilitazione alla data di scadenza del concorso;
  8. Diploma di Laurea Triennale in Servizio Sociale oppure Diploma Universitario (Vecchio Ordinamento) di Assistente Sociale di cui all’art. 2 della legge 341/1990 oppure Diploma di Assistente Sociale di cui all’art. 1 del DPR 14/1987, oppure Laurea Specialistica in Programmazione e Gestione delle Politiche e dei Servizi Sociali;
  9. Abilitazione all’esercizio della professione ed iscrizione all’Albo Professionale degli Assistenti Sociali.

TITOLI DI PREFERENZA

  1. gli insigniti di medaglia al valor militare;
  2. i mutilati ed invalidi di guerra ex combattenti;
  3. i mutilati ed invalidi per fatto di guerra;
  4. i mutilati ed invalidi per servizio nel settore pubblico e privato;
  5. gli orfani di guerra;
  6. gli orfani dei caduti per fatto di guerra;
  7. gli orfani dei caduti per servizio nel settore pubblico e privato;
  8. i feriti in combattimento;
  9. gli insigniti di croce di guerra o di altra attestazione speciale di merito di guerra, nonché i capi di famiglia numerosa;
  10. i figli dei mutilati e degli invalidi di guerra ex combattenti;
  11. i figli dei mutilati e degli invalidi per fatto di guerra;
  12. i figli dei mutilati e degli invalidi per servizio nel settore pubblico e privato;
  13. i genitori vedovi non risposati, i coniugi non risposati e le sorelle ed i fratelli vedovi o non sposati dei caduti in guerra;
  14. i genitori vedovi non risposati, i coniugi non risposati e le sorelle ed i fratelli vedovi o non sposati dei caduti per fatto di guerra;
  15. i genitori vedovi non risposati, i coniugi non risposati e le sorelle ed i fratelli vedovi o non sposati dei caduti per servizio nel settore pubblico e privato;
  16. coloro che abbiano prestato servizio militare come combattenti;
  17. coloro che abbiano prestato lodevole servizio a qualunque titolo, per non meno di un anno nell’amministrazione che ha indetto il concorso;
  18. i coniugati e i non coniugati con riguardo al numero dei figli a carico;
  19. gli invalidi ed i mutilati civili;
  20. militari volontari delle Forze armate congedati senza demerito al termine della ferma o rafferma.

MAGGIORI INFORMAZIONI

Per maggiori informazioni sul nuovo concorso per Assistenti Sociali è possibile visitare il sito ufficiale del Comune di Cremona nella sezione “concorsi pubblici”: clicca qui. La domanda di partecipazione va inviata entro il 6 aprile 2017.



Lascia una risposta