È uscito il Bando Comunale per DIPLOMATI a tempo indeterminato, stipendio EUR 1.400, Via alle domande

Nuovo bando di concorso per lavorare negli uffici comunali a tempo indeterminato, saranno assunti impiegati amministrativi a tempo indeterminato. Ecco i requisiti richiesti.

La domanda scade il 19 Dicembre 2022.

Requisiti richiesti:

  • cittadinanza italiana o di altro Stato appartenente all’Unione Europea o come indicato nel bando;
  • essere maggiorenni e non avere un’età superiore a quella prevista dalle norme vigenti per il collocamento a riposo;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati destituiti o dispensati o licenziati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento;
  • non essere stati dichiarati decaduti o licenziati da un impiego pubblico per aver conseguito l’impiego mediante produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
  • non essere stati licenziati dal rapporto di pubblico impiego per i casi di cui all’art. 32 quinquies del Codice Penale;
  • assenza di condanne penali che possano costituire presupposto per l’applicazione della sanzione disciplinare del licenziamento;
  • non avere subito condanne, quand’anche con sentenza non passata in giudicato, per i reati previsti nel capo I del titolo II del libro secondo del codice penale in caso di prevista assegnazione a funzioni o uffici preposti, in modo esclusivo o non esclusivo, alla gestione delle risorse finanziarie, all’acquisizione di beni, servizi e forniture, nonché alla concessione o all’erogazione di sovvenzioni, contributi, sussidi, ausili finanziari o attribuzioni di vantaggi economici a soggetti pubblici e privati;
  • non aver riportato, negli ultimi due anni precedenti alla data di scadenza del bando, sanzioni disciplinari che comportino la sospensione dal servizio, né avere procedimenti disciplinari in corso che possano dar luogo alla sospensione dal servizio;
  • posizione regolare con riferimento all’adempimento agli obblighi vaccinali la cui violazione comporta divieto di accesso o permanenza nel luogo di lavoro;
  • per i candidati di sesso maschile nati fino all’anno 1985, posizione regolare nei riguardi degli obblighi imposti dalla legge sul reclutamento militare oppure in posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva previsto dagli ordinamenti del Paese di appartenenza (solo per i cittadini non italiani);
  • conoscenza della lingua inglese e/o francese e/o tedesca e dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse;
  • patente B (o categoria superiore);
  • idoneità fisica all’impiego oggetto del bando di concorso.
  • Diploma di maturità indicato nel bando di concorso.

Per maggiori informazioni visita il sito web ufficiale.

Per restare aggiornati seguiteci sul nostro canale telegram.