Assunzioni Poste Italiane 2018: 10Mila posti di lavoro in tutta Italia

posteBuone notizie sul fronte occupazionale, le nuove assunzioni Poste Italiane 2018 prevedono 10Mila posti di lavoro in tutta Italia. Poste Italiane ha avviato il nuovo Piano Strategico 2018 – 2022, un programma di crescita e sviluppo che creerà anche occupazione. Sono previsti, infatti, 10mila nuovi posti di lavoro dal 2018 al 2022.



ASSUNZIONI POSTE ITALIANE 2018-2022

La notizia è stata resa nota dall’azienda stessa tramite un comunicato pubblicato sul sito ufficiale www.posteitaliane.it. Poste Italiane ha avviato il progetto ‘Deliver 2022’, un programma quinquennale finalizzato a massimizzare i ricavi, gli utili e l’operatività.

Nel nuovo programma assunzionale 2018-2022 sono previsti 10mila posti di lavoro, il 50% di questi posti sarà riservato a esperti in ambito finanziario ed assicurativo, non mancheranno le classiche assunzioni per Postini e Addetti allo Smistamento e le opportunità per giovani talenti.



Le nuove assunzioni hanno anche lo scopo di sostituire buona parte del personale che andrà in pensione nei prossimi 10 anni. Poste Italiane prevede anche percorsi di formazione in modo da accrescere le competenze gestionali e tecniche dei dipendenti.

“Nel corso del periodo di esecuzione del piano Deliver 2022 assumeremo circa 10.000 professionisti qualificati – ha dichiarato Matteo Del Fante, Amministratore Delegato e Direttore Generale di PI – e formeremo il personale in servizio per dotarlo delle competenze, degli strumenti e degli incentivi necessari per completare il nostro processo di trasformazione”.



MAGGIORI INFORMAZIONI

Se ti interessano le nuove assunzioni Poste Italiane 2018 puoi visitare il sito web ufficiale e seguire le nostre news: Poste Italiane Lavora con noi.

8 Comments

  1. romano antonio 1 marzo 2018
  2. emanuela 2 marzo 2018
  3. Pasquale 19 marzo 2018
  4. alessandra 5 aprile 2018
  5. alessandra 5 aprile 2018
  6. Sabina 22 maggio 2018
  7. Martina 5 ottobre 2018
  8. Ma olivieri 19 ottobre 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *