Comune Laveno Mombello, Varese: concorso pubblico per Agenti di Polizia

polizia municipaleComune Laveno Mombello, Varese: concorso pubblico per Agenti di Polizia. Il suddetto ente ha indetto un concorso pubblico finalizzato alla copertura di un posto di istruttore agente di polizia locale.



Il vincitore del concorso sarà assunto con contratto di lavoro a tempo pieno e indeterminato in categoria C, posizione economica C1, sarà inserito nel settore polizia urbana, commercio, polizia amministrativa.

L’agente percepirà uno stipendio annuo di circa € 20.344.



La domanda potrà essere inviata fino al giorno 21 Febbraio 2019.

Comune Laveno Mombello, Varese: concorso pubblico per Agenti di Polizia

Requisiti richiesti:



– cittadinanza italiana o cittadinanza di un paese membro dell’Unione Europea o come indicato nel bando;
– età non inferiore ad anni 18 e non superiore a quella prevista dalle normative vigenti per il collocamento a riposo;
– non essere esclusi dall’elettorato politico attivo;
– non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento;
– non essere stati dichiarati decaduti da un pubblico impiego per aver conseguito l’impiego mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
– non aver riportato condanne penali che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto d’impiego con Pubbliche Amministrazioni;
– requisiti richiesti dalla Legge 7 marzo 1986, n. 65 – art. 5 – comma 2 per poter rivestire/ottenere la qualifica di Agente di Pubblica Sicurezza, e precisamente: godimento dei diritti civili e politici, di non aver subito condanne a pene detentive per delitto non colposo o non essere stato sottoposto a misure di prevenzione; non essere stato espulso dalle Forze Armate o dai Corpi militarmente organizzati o dalle Forze di Polizia o destituito dai pubblici uffici;
– idoneità fisica e psichica all’impiego, non aver fatto abuso di alcolici o uso di sostanze stupefacenti o psicotrope negli ultimi cinque anni, se non per scopi terapeutici documentabili;
– assenza di condizioni di disabilità di cui all’art. 1 della Legge 68/99 e s.m.i. in quanto tale condizione risulta incompatibile con i servizi da svolgere che non sono di natura amministrativa (art. 3 comma 4 Legge 68/99);
– essere in posizione regolare nei confronti degli obblighi militari di leva (per gli obbligati ai sensi di legge); non aver prestato servizio militare non armato o servizio sostitutivo civile, o aver conseguito il provvedimento di revoca dello status di “Obiettore” ai sensi della legge 8.7.1998, n. 230 e s.m.i.; tale stato deve essere comprovato dal candidato nel caso in cui lo stesso sia inserito nella graduatoria finale;
– essere in possesso della patente di guida di categoria B, non speciale, o superiore valida a tutti gli effetti ed accettare l’obbligo di condurre i veicoli in dotazione al Servizio di Polizia municipale;
– titolo di studio: diploma di scuola secondaria di secondo grado, conseguito previo superamento di un corso di studi di durata quinquennale;
– conoscenza degli strumenti ed applicazioni informatiche, in particolare dei programmi Word, Excel, Posta elettronica;
– assenza di impedimenti al porto o all’uso delle armi, non essere obiettori di coscienza, o non essere contrari al porto o all’uso delle armi ed in particolare per coloro che sono stati ammessi al servizio civile come obiettori: essere collocati in congedo da almeno cinque anni e aver rinunciato definitivamente allo status di obiettore di coscienza, avendo presentato dichiarazione presso l’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile (si precisa che il personale appartenente al Servizio di Polizia Municipale del Comune di Laveno Mombello è dotato di arma d’ordinanza);
– assenza di impedimenti o elementi ostativi al porto ed uso dell’arma derivanti da norme di legge o regolamento o da scelte personali.

Per maggiori informazioni visita il sito ufficiale: www.comune.santarsenio.sa.it .

Lascia una risposta