Concorsi pubblici in diversi Enti: molti posti di lavoro

gazzetta ufficiale concorsiNuovi concorsi pubblici in diversi enti italiani. Di seguito vedremo gli estratti dei bandi ufficiali di concorso, i requisiti richiesti per poter partecipare alle selezioni e le informazioni utili per l’invio della domanda di partecipazione.



Il Comune di Matera ha indetto 13 selezioni pubbliche finalizzate all’assunzione di 30 nuove figure:

Ecco quali sono i profili professionali:



-4 geometri esperti in disegno CAD
-4 geometri esperi in contabilità Lavori pubblici
-1 ingegnere esperto in impiantistica elettrica e termo meccanica
-1 ingegnere strutturista
-1 architetto esperto in Pianificazione urbanistica
-2 architetti esperti inrestauro e conservazione del patrimonio culturale
-3 Specialisti in servizi amministrativi
-1 specialista informatico
-1 specialista in servizi socio-assistenziali
-1 esperto in turismo
-1 esperto in cultura e cinema

E’ possibile inviare la domanda di partecipazione entro il 29 aprile 2017.



Requisiti richiesti:

• Si rimanda ai bandi per il titolo di studio richiesto.

Per maggiori informazioni visita il sito ufficiale dell’ente: www.comune.matera.it

Il Comune di Imola, Bologna, ha indetto due selezioni pubbliche:

• Selezione Pubblica Per Titoli Ed Esami Per L’assunzione A Tempo Indeterminato Di N. 8 “Docenti Scuola Dell’infanzia” Cat. C1 Con Riserva Per N. 2 Assunzioni Per I Lavoratori Di Cui All’art. 1 Della L. 68/99 E N. 1 Assunzione Ai Sensi Dell’art. 1014 Del D.Lgs 66/2010;
• Selezione Pubblica Per Titoli Ed Esami Per L’assunzione A Tempo Indeterminato Di N. 7 “Educatori Nidi D’infanzia” Cat. C1 Con Riserva Per N. 1 Assunzioni Per I Lavoratori Di Cui All’art. 1 Della L. 68/99 E N. 1 Assunzione Ai Sensi Dell’art. 1014 Del D.Lgs 66/2010.

E’ possibile inviare la domanda di partecipazione entro il 04 maggio 2017.

Requisiti richiesti:

Per il posto da Docente 

• diploma di Laurea in Scienze della Formazione Primaria;
• diploma Magistrale o Diploma di Liceo Socio Psico-Pedagogico conseguito entro l’a.s. 01/2002 (DM 10 marzo 1997).

Per il posto da Educatore 

• diploma di Maturità Magistrale;
• diploma di Maturità rilasciato dal Liceo Socio-Psico-Pedagogico;
• diploma di Abilitazione all’insegnamento nelle scuole di grado preparatorio;
• diploma di Dirigente di Comunità;
• diploma di Tecnico dei Servizi Sociali e Assistente di Comunità Infantile;
• operatore Servizi Sociali e Assistente per l’Infanzia;
• diploma di Liceo delle Scienze Umane.
Oppure uno dei seguenti titoli di studio:
• diploma di Laurea in: Pedagogia, Scienze dell’Educazione, in Scienze della Formazione primaria;
• diploma di laurea triennale di cui alla classe L19 del Decreto del Ministero dell’Università e della ricerca 26/07/2007 “Definizione delle linee guida per l’istituzione e l’attivazione, da parte delle Università, dei corsi di studio (attuazione decreti ministeriali del 16/03/2007, di definizione delle nuove classi dei corsi di laurea e di laurea magistrale);
• diploma di Laurea Magistrale previsto dal Decreto del ministero dell’Università e della ricerca 16/03/2007 “Determinazione delle classi di laurea magistrale” di cui alle classi: LM 50 programmazione e gestione dei servizi educativi, LM 57 scienze dell’educazione degli adulti e della formazione continua, LM 85 scienze pedagogiche, LM 93 teorie e metodologie dell’e-learning e della media education e altra classe di laurea magistrale equiparata a Scienze dell’Educazione “vecchio ordinamento”.

Per maggiori informazioni visita il sito ufficiale: imola.trasparenza-valutazione-merito.it

Lascia una risposta