Concorsi pubblici Ministero delle Infrastrutture 2022 2023: 1.428 posti di lavoro disponibili

gazzetta ufficialeIl Ministero delle Infrastrutture assumerà 1.428 nuove risorse nel biennio 2022-2023. Di seguito vedremo nel dettaglio i posti di lavoro disponibili e altri dettagli utili alla selezione. Queste assunzioni fanno parte di quelle indicate in un nostro recente articolo.

I posti di lavoro:

  • 716 unità di Area terza F1, di cui
    – 494 tramite nuovi concorsi Ministero infrastrutture da bandire;
    – 217 mediante progressioni  verticali;
    – 5 mediante stabilizzazioni;

  • 165 unità di Area seconda F1, da assumere mediante progressioni  verticali;

  • 520 unità di Area seconda F2, da assumere tramite nuove procedure concorsuali;

  • 27 dirigenti di seconda fascia, da reclutare tramite nuovi bandi di concorso.

Ricordiamo che il Ministero delle Infrastrutture è la struttura esecutiva dello Stato Italiano che si occupa delle reti infrastrutturali nazionali a servizio dei mezzi di trasporto e dei trasporti terrestri, marittimi e aeronautici. Il dicastero, istituito nel 2001 con il nome Ministero delle infrastrutture e dei trasporti (MIT), ha assunto la denominazione attuale nel 2021, durante il Governo Draghi.

Per restare aggiornati seguiteci sul nostro canale telegram.

Per restare aggiornati continuate a seguirci.

Lascia una risposta