Concorsi Pubblici per Operai e Addetti Stampa

addetti-stampaNuovi concorsi pubblici per Operai e Addetti Stampa. Di seguito vedremo gli estratti salienti dei bandi di concorso ufficiali, i requisiti richiesti per poter partecipare alle selezioni e tutte le informazioni per l’invio della domanda di partecipazione.



Il Comune di Sedico (Belluno) ha indetto un selezione pubblica per soli esami con lo scopo di conferire a tempo pieno ed indeterminato un posto di operaio specializzato manutentore – cat. B3.

E’ possibile inviare la domanda di partecipazione entro il 19 novembre 2016.



Requisiti richiesti:

• cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’UE o di uno Stato terzo con regolare permesso di soggiorno;
• età non inferiore ad anni 18;
• diploma di scuola secondaria di primo grado;
• godimento dei diritti civili e politici;
• posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva;
• assenza di condanne penali rilevanti per il posto da ricoprire;
• assenza di licenziamento, dispensa e destituzione dal servizio presso pubbliche amministrazioni;
• idoneità fisica all’impiego;
• patente di guida di tipo CE.



Per maggiori informazioni visita il sito ufficiale: www.comune.sedico.bl.it

L’Istituto Regionale per lo Sviluppo delle Attività Produttive (IRSAP) Sicilia, ha indetto un concorso pubblico, tramite procedura di valutazione comparativa, con lo scopo di affidare l’incarico di addetto stampa, per la durata di 12 mesi, tramite un contratto di collaborazione coordinata e continuativa.

E’ possibile inviare la domanda di partecipazione entro il 17 novembre 2016.

Requisiti richiesti:

• cittadinanza italiana o di stato appartenente all’Unione Europea;
• diploma di laurea vecchio ordinamento o laurea specialistica o magistrale oppure diploma di scuola media superiore ed esperienza di almeno 2 anni in ambito giornalistico o comunicazione;
• godimento dei diritti civili e politici;
• idoneità fisica all’impiego ed alle mansioni del profilo professionale messo a concorso;
• non avere riportato condanne penali e non essere stati interdetti o sottoposti a misure che escludono, secondo le leggi vigenti, dalla nomina agli impieghi presso Enti locali.
• non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, oppure dichiarati decaduti per avere conseguito la nomina mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità insanabile;
• non essere sottoposto a procedimenti penali;
• iscrizione all’elenco ‘Professionisti’ dell’albo nazionale dei giornalisti;
• qualità di libero professionista, in possesso di partita IVA, o impegno ad operare in qualità di libero professionista e ad attivare partita IVA in caso di affidamento dell’incarico.

Per maggiori informazioni visita il sito ufficiale: www.irsapsicilia.it

Lascia una risposta