Concorso Infermieri AUSL Romagna

concorso infermieriNuovo concorso Infermieri presso l’AUSL Romagna. I contratti di lavoro saranno a tempo indeterminato. L’Azienda Unità Sanitaria Locale (AUSL) della Romagna di Ravenna ha indetto una selezione pubblica finalizzata all’assunzione di 5 Infermieri – Cat. D.



Per inviare la domanda di partecipazione c’è tempo fino al 26 Luglio 2018.

CONCORSO INFERMIERI EMILIA ROMAGNA

Ecco quali sono i requisiti richiesti per poter partecipare al concorso pubblico:



– essere maggiorenni e in ogni caso non avere un’età superiore a quella prevista dalle vigenti norme per il collocamento a riposo obbligatorio;
– cittadinanza italiana o di uno dei paesi UE;
– idoneità fisica alla mansione specifica del profilo oggetto del concorso;
– laurea di primo livello in Infermieristica o Diploma universitario di Infermiere oppure diplomi e attestati conseguiti in base al precedente ordinamento riconosciuti equipollenti;
– iscrizione al relativo Albo Professionale;
– non essere stati esclusi dall’elettorato attivo e non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego, oppure licenziati presso pubbliche amministrazioni.

Sono previste tre prove d’esame, una scritta, una pratica ed un orale, ecco le materie d’esame:



– legislazione, organizzazione, ricerca e deontologia professionale;
– aspetti organizzativi, di ricerca, evidence based nursing e relazionali della disciplina infermieristica tesi alla risoluzione di casi assistenziali;
– infermieristica clinica generale e specialistica;
– area disciplinare assistenziale;
– verifica della conoscenza di elementi di informatica;
– verifica della conoscenza di una lingua straniera, almeno a livello iniziale, a scelta tra l’inglese ed il francese.

MAGGIORI INFORMAZIONI

Per maggiori informazioni sul nuovo concorso Infermieri Emilia Romagna è possibile visitare il sito ufficiale dell’ente, nella sezione “concorsi pubblici”, potrete scaricare il bando completo e tutta la documentazione utile all’invio della domanda di partecipazione: www.auslromagna.it .

Lascia una risposta