La Provincia ha indetto un Concorso per impiegati a tempo indeterminato

La provincia ha indetto un concorso pubblico finalizzato all’assunzione di Impiegati tecnici . Le assunzioni saranno effettuate con contratto di lavoro a tempo indeterminato.

La domanda di partecipazione scade il 1 Ottobre 2022.

Requisiti richiesti:

Per restare aggiornati seguiteci sul nostro canale telegram.
  • cittadinanza italiana o di uno dei Paesi dell’Unione Europea o come indicato nei bandi;
  • essere maggiorenni e non avere un’età superiore a quella prevista dalle norme vigenti per il collocamento a riposo;
  • idoneità psico-fisica all’impiego oggetto del bando di concorso;
  • titolo di studio indicato nel bando di concorso;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non aver riportato condanne penali e non essere stati interdetti o sottoposti a misure che
    escludono, secondo le leggi vigenti, dalla nomina agli impieghi presso le pubbliche amministrazioni;
  • assenza destituzione o dispensa dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione
    per persistente insufficiente rendimento;
  • non essere stati dichiarati decaduti da un pubblico impiego e non trovarsi in alcuna delle situazioni che non consentono l’assunzione presso la Pubblica Amministrazione;
  • per i soli concorrenti di sesso maschile nati entro il 31/12/1985, posizione regolare rispetto agli obblighi di leva.

Uno dei seguenti titoli di studio:

  • diploma di Geometra o diploma di istruzione tecnica per il settore tecnologico, ad indirizzo Costruzioni Ambiente e Territorio (CAT);
  • diploma di scuola superiore di secondo grado e altro titolo tra i seguenti:
    – Laurea triennale L-7 / 08 Ingegneria civile e ambientale; L-9 Ingegneria industriale; L-17 Scienze dell’architettura; L-21 Scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale; L-23 Scienze e Tecniche dell’edilizia; 04 Scienze dell’architettura e dell’ingegneria edile; 07 Urbanistica e scienze della pianificazione territoriale e ambientale; Diploma universitario di durata triennale in Ingegneria edile; Ingegneria delle Infrastrutture; Ingegneria delle strutture; Ingegneria dell’ambiente e delle risorse; Realizzazione, riqualificazione e gestione degli spazi verdi, Sistemi informativi territoriali;
    – Laurea magistrale LM-23 Ingegneria Civile; LM-24 Ingegneria dei sistemi edilizi; LM-26 Ingegneria della sicurezza; LM-35 Ingegneria per l’ambiente e il territorio; LM-48 Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale; LM-3 Architettura del paesaggio; LM-4 Architettura e Ingegneria edile-architettura;
    – Laurea specialistica  28/S Ingegneria Civile; 38/S Ingegneria per l’ambiente e il territorio; 54/S Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale; 3/S Architettura del paesaggio; 4/S Architettura e Ingegneria edile;
    – Diploma di Laurea vecchio ordinamento equiparato ad una delle lauree magistrali / specialistiche nelle classi sopraindicate.

Per maggiori informazioni visita il sito ufficiale.

Commenti

  1. Patty 17 Luglio 2022
  2. Federico lucarelli 2 Settembre 2022

Lascia una risposta