Medicina del lavoro: ruoli e compiti specifici

Sentiamo spessissimo parlare di medicina del lavoro e di nomina del medico competente, che in collaborazione con il datore di lavoro, sorveglia, valuta gli ambienti di lavoro e tenta in ogni modo di preservare la salute dei lavoratori.

Quali sono, nello specifico, i compiti che gli spettano? Vediamoli insieme.

  1. Visite obbligatorie. Nel pieno svolgimento del le sue funzioni, il medico del lavoro deve, innanzitutto, procedere alle visite, per accertarsi della situazione attuale e probabilmente futura di ogni individuo. E questo serve sia per problematiche fisiche che psicologiche.
  2. Consulente. Per riuscire ad individuare situazioni psicofisiche da tenere sotto controllo o appianare, il medico del lavoro deve svolgere una funzione quasi da analista verso i lavoratori, dar loro stimoli, consigli e rimedi.
  3. Autonomia totale. Per poter garantire ai lavoratori il servizio migliore, il dottore deve essere superpartes tra i vari attori aziendali. Deve svolgere le sue attività in piena autonomia e non essere vincolato in modo alcuno con il massimo esponente della società. In realtà particolarmente complesse, ai fini di fornire tutela a tutti i lavoratori, possono essere assegnati più medici.
  4. Essere informato. Il medico del lavoro deve pretendere dal datore tutte le informazioni necessarie per l’analisi dell’azienda e delle condizioni dei suoi subalterni. Tra gli elementi indispensabili: la tipologia di rischi a cui possono essere esposti, gli orari e l’organizzazione di lavoro, documentazioni sugli edifici e strutture di produzione e le manovre protettive utilizzate.
  5. Promotore della salute. Il medico deve avere anche alte abilità organizzative e aziendali. Potrebbe aver bisogno di collaborare con il datore di lavoro per una nuova programmazione di orari e turni, pianificare visite periodiche e attuazione di misure straordinarie per il benessere dei lavoratori.

Il medico del lavoro è una figura centrale in qualsiasi realtà lavorativa, è quell’aiuto concreto per ogni risorsa umana, indispensabile e quanto mai necessaria.

Lascia una risposta