Polizia Municipale: uscito un Bando per Vigili Urbani. Stipendio di 1.695 euro

Polizia Municipale: uscito un Bando per  Vigili Urbani. Stipendio di 1.695 euro. Di seguito vedremo i requisiti richiesti e le informazioni per poter inviare la domanda di partecipazione.

Il Comune di Villasimius, situato nella provincia del Sud Sardegna, ha annunciato un concorso dedicato ai diplomati, mirato a formare una graduatoria per futuri inserimenti lavorativi.

Il concorso prevede la copertura di 12 posizioni lavorative per il profilo di Istruttori di polizia locale, assegnati al servizio “Polizia locale”. La scadenza per la presentazione delle domande è fissata per il 18 marzo 2024.

Sono disponibili ulteriori dettagli sui requisiti necessari, il processo di selezione, le modalità di presentazione della domanda e il bando da scaricare. Per ottenere ogni informazione utile, si consiglia di consultare le risorse fornite.

Per restare aggiornati seguiteci sul nostro canale telegram. E anche su WhatsApp, iscriviti da qui.
Studia online e Supera il Concorso pubblico che devi affrontare , SCOPRI DI PIÙ.

Requisiti richiesti:

  • età non inferiore a 18 anni;
  • patente di guida della categoria B in corso di validità;
  • cittadinanza italiana;
  • godimento dei diritti civili e politici e non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • assenza di condanne penali e di procedimenti penali in corso, anche con sentenza non passata in giudicato, per i reati previsti nel Capo I del Titolo II del Libro II del Codice penale, ai sensi dell’art. 35-bis, del D.lgs. n. 165/2001 o a pena detentiva per delitto non colposo o non essere stati sottoposti a misura di prevenzione o non essere stati espulsi dalle Forze Armate o dai Corpi militarmente organizzati;
  • idoneità fisica all’impiego propria del profilo di agente di polizia locale tra cui, la disponibilità al porto dell’arma d’ordinanza. Inoltre, sono richiesti i seguenti ulteriori requisiti fisici: sana e robusta costituzione fisica e immunità da imperfezioni fisiche pregiudizievoli allo svolgimento dei compiti di istituto; normalità del senso cromatico e luminoso; acutezza visiva (ad occhio nudo) non inferiore a 12 decimi complessivi con non meno di 5/10 nell’occhio che vede meno; conservata capacità uditiva evidenziata da esame audiometrico;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione o licenziati a seguito di procedimento disciplinare o dichiarati decaduti;
  • diploma di scuola superiore di secondo grado.

Per scaricare il bando e per maggiori informazioni visita il sito web ufficiale.

Commenti

  1. Guglielmo 22 Settembre 2022
  2. Leonardo Dattoli 14 Marzo 2023

Lascia una risposta