Kentucky Fried Chicken Italia: 600 posti di lavoro e 28 nuovi ristoranti nel 2024

kentuckIn arrivo in Italia molte nuove assunzioni da parte di Kentucky Fried Chicken, grazie alle aperture che sono previste nel 2024.
La famosa catena di fast food aprirà ben 28 ristoranti in tutto il Paese, creando posti di lavoro per un totale di 600 persone.
Ecco tutto ciò che c’è da sapere sui lavori presso Kentucky Fried Chicken in Italia e su come candidarsi per lavorare nei ristoranti del Gruppo.

ASSUNZIONI KENTUCKY FRIED CHICKEN (KFC) CON ESPANSIONE DELLE ATTIVITÀ
La notizia è stata annunciata direttamente dall’azienda tramite un recente comunicato stampa. A distanza di 10 anni dall’apertura del primo fast food italiano, il Gruppo statunitense di ristorazione veloce continua a crescere nel territorio nazionale e annuncia i progetti di sviluppo per i prossimi mesi.
Nel dettaglio, il piano di espansione di Kentucky Fried Chicken in Italia per il 2024 comprende l’assunzione di 600 nuovi dipendenti e l’apertura di ben 28 nuovi ristoranti. Allo stesso tempo, si rafforzerà anche il sistema di franchising del marchio, con l’ingresso di 8 nuovi imprenditori. Entro la fine dell’anno, si prevede di avere 24 locali gestiti tramite affiliazione.
È molto probabile che le prossime aperture annunciate e l’ulteriore creazione di posti di lavoro presso Kentucky Fried Chicken in Italia facciano parte del piano triennale di sviluppo del Gruppo, che mira a potenziare il personale KFC con un totale di 1800 nuovi membri e ad aumentare la rete commerciale con l’aggiunta di ulteriori 90 punti vendita entro il 2026.
IL PIANO DI SVILUPPO DI KFC
La crescita del marchio in Italia, prevista per il 2024, si basa sui risultati eccellenti ottenuti nel 2023, anno in cui il fatturato dell’azienda è aumentato del 25% rispetto all’anno precedente. Questo successo è stato raggiunto grazie all’apertura di 14 nuovi fast food e all’aumento costante delle vendite.
Il piano per le aperture del 2024 ha già portato all’apertura di due nuovi ristoranti KFC a gennaio ad Asti e Roma Fiumicino. L’obiettivo è superare i 100 fast food attivi a livello nazionale già nei primi mesi dell’anno.
Per supportare questo programma di crescita, verranno assunti molti nuovi lavoratori. Il nuovo personale si unirà ai circa 1700 dipendenti già impiegati da Kentucky Fried Chicken in Italia, con contratti principalmente a tempo indeterminato sia a tempo parziale che a tempo pieno.
OPPORTUNITÀ OCCUPAZIONALI
Le assunzioni che Kentucky Fried Chicken effettuerà in Italia nel 2024 per le nuove aperture riguarderanno diversi profili professionali comunemente impiegati dalla catena nei propri ristoranti:
– Membro del Team: personale addetto all’accoglienza dei clienti, alla vendita dei prodotti e alla gestione e pulizia dei locali;
– Responsabile del Team: addetti alla gestione e al monitoraggio dei punti vendita;
– Direttore Generale del Ristorante: professionisti che guidano la gestione dei locali.
IL GRUPPO KENTUCKY FRIED CHICKEN
Kentucky Fried Chicken – KFC è una catena di ristorazione veloce nata negli anni ’30 in America. Fondata dal Colonnello Harland Sanders, è diventata famosa per le sue originali ricette a base di pollo fritto.
Oggi KFC è presente in più di 150 paesi con oltre 26.000 ristoranti ed è parte del Gruppo Yum! Brands Inc. In Italia, Kentucky Fried Chicken ha iniziato la sua attività nel 2014. Attualmente, conta 82 ristoranti dislocati in 15 regioni italiane.

CANDIDATURE
Le persone interessate alle future assunzioni presso Kentucky Fried Chicken in Italia possono visitare la sezione dedicata al reclutamento (“Lavora con noi”) sul sito web del Gruppo. Da qui si possono trovare le posizioni aperte al momento e inviare una candidatura online utilizzando l’apposito modulo per l’invio del curriculum vitae.

Lascia una risposta