Scuola, assunzioni straordinarie per Covid: lavoro per 50 mila ATA, bidelli e docenti

Scuola, assunzioni straordinarie per Covid: lavoro per 50 mila ATA, bidelli e docenti. Il decreto rilancio autorizza nuove assunzioni a tempo determinato nella scuola, saranno assunti ATA (Amministrativi, tecnici ed ausiliari) e docenti, confermiamo, quindi, la precedente news sulle assunzioni scuola.

Il dl rilancio prevede nuove assunzioni nelle scuole per permettere alle stesse di applicare le norme anti Covid-19 e quindi il distanziamento sociale e la diminuzione di alunni per ogni classe. Per questo scopo è stato stanziato un miliardo di euro.

Il Ministro dell’istruzione Lucia Azzolina ha stabilito la modalità di ripartizione delle risorse finanziarie con priorità verso le scuole dell’infanzia e del primo ciclo. Inoltre, il personale assunto per l’emergenza Coronavirus, in caso di sospensione delle attività didattiche, potrà assicurare le relative prestazioni in smart working.

Per restare aggiornati seguiteci sul nostro canale telegram.

Per le nuove assunzioni scuola non si farà ricorso alle graduatorie provinciali e alle GAE per i Docenti e alle altre graduatorie ATA. I dirigenti scolastici provvederanno a comunicare il fabbisogno di personale per le propri scuole agli USR, che, a loro volta, provvederanno ad assegnare le risorse disponibili.

Per maggiori informazioni visitate il sito MIUR e continuate a seguirci.

Commenti

  1. Daniela 8 Novembre 2020
  2. Graziella Tromba 30 Marzo 2022

Lascia una risposta