Unione Bassa Reggiana, Reggio Emilia: concorso per Ispettori di Polizia

Polizia MunicipaleUnione Bassa Reggiana, Reggio Emilia: concorso per Ispettori di Polizia. Il suddetto ente ha indetto un concorso pubblico per selezionare 4 figure da inserire nel ruolo di Ispettore di Polizia Locale.



La domanda dovrà essere inviata entro il 13 giugno 2019.

Requisiti richiesti:



– laurea triennale, laurea specialistica, laurea magistrale o diploma di laurea vecchio ordinamento;
– patente di guida della categoria B;
– età non inferiore a 18 anni e non superiore a quella prevista per il collocamento a riposo;
– cittadinanza italiana o di uno Stato membro dell’UE o di una delle categorie riportate sul bando. Non si può prescindere dalla cittadinanza italiana per i posti dei livelli dirigenziali dell’Amministrazione; degli avvocati dell’Amministrazione; per i posti per i quali è previsto l’esercizio di funzioni che comportano l’elaborazione la decisione, l’esecuzione di provvedimenti autorizzativi e coercitivi; per i posti per i quali è previsto l’esercizio di funzioni di controllo di legittimità e di merito;
– iscrizione nelle liste elettorali;
– posizione regolare nei confronti della leva per coloro che ne sono obbligati;
– non essere stato ammesso a prestare servizio civile quale “obiettore di coscienza” o aver rinunciato allo status mediante presentazione di apposita dichiarazione presso l’Ufficio Nazionale per il Servizio civile;
– idoneità fisica alle mansioni da ricoprire secondo quanto specificato sul bando;
– possesso dei requisiti necessari per la qualifica di Agente di pubblica Sicurezza e dei requisiti previsti dalla normativa per l’uso dell’arma;
– disponibilità incondizionata a prestare servizio armato e a condurre i veicoli in dotazione del Corpo Unico di Polizia Locale Bassa Reggiana e disponibilità alla guida per servizio dei veicoli in dotazione al Corpo;
– mancata risoluzione di precedenti rapporti d’impiego costituiti con pubbliche amministrazioni;
– insussistenza di condanne penali;
– non avere cause di incompatibilità e inconferibilità previste dalla Legge;
– conoscenza della lingua inglese (lettura e comprensione del testo);
– conoscenza e utilizzo delle apparecchiature e applicazioni informatiche più diffuse;
– non essere stati destituiti, dispensati o licenziati dall’impiego presso la pubblica amministrazione;
– non essere stati espulsi dalle forze dell’ordine;
– non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo.

Per maggiori info: link  .



Lascia una risposta