Concorsi pubblici per impiegati diplomati

impiegatiNuovi concorsi pubblici per impiegati in possesso del diploma di scuola media superiore. Di seguito vedremo gli estratti dei bandi di concorso, i requisiti richiesti per poter partecipare alle selezione e le informazioni per l’invio della domanda di partecipazione.



Il Comune di San Salvo, Chieti, ha indetto una selezione pubblica, per titoli ed esami, finalizzata alla copertura di n. 1 posto di  –istruttore amministrativo– cat. C – a tempo pieno ed indeterminato.

E’ possibile inviare la domanda di partecipazione entro il 27 febbraio 2017.



Requisiti richiesti:

• cittadinanza italiana, o cittadinanza di Stato membro dell’Unione Europea;
• non essere esclusi dall’elettorato politico attivo;
• età non inferiore agli anni 18;
• idoneità fisica allo svolgimento delle mansioni connesse al posto;
• non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
• non essere stati dichiarati decaduti da un pubblico impiego, ai sensi dell’art. 127, 1° comma, lett . d), del DPR 10/01/1957, n. 3;
• non aver riportato condanne penali che impediscano ai sensi delle vigenti disposizione in materia, la costituzione del rapporto d’impiego con Pubbliche Amministrazioni;
• diploma di scuola secondaria di secondo grado di durata quinquennale (Maturità).



Per maggiori informazioni visita il sito ufficiale: www.comune.sansalvo.gov.it

L’Ordine degli Avvocati di Asti ha indetto una selezione pubblica, per titoli ed esami, finalizzata all’assunzione, a tempo pieno e indeterminato, di una unità di personale di area B – posizione economica B1 – profilo professionale: operatore di amministrazione, addetto alla segreteria del Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Asti.

E’ possibile inviare la domanda di partecipazione entro il 27 febbraio 2017.

Requisiti richiesti:

• età non inferiore ai 18 anni;
• cittadinanza italiana o di stati membri dell’UE;
• diploma di scuola media secondaria di secondo grado;
• idoneità fisica all’impiego;
• non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
• non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
• non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti;
• non essere destinatari di provvedimenti amministrativi da iscrivere nel casellario giudiziale;
• avere conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse;
• conoscenza della lingua francese o inglese;
• posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva.

Per maggiori informazioni visita il sito: www.ordineavvocatiasti.it

Lascia una risposta